Materiali e tolleranze

All'interno del nostro stabilimento abbiamo macchine (manuali e CNC), impianti ad ultrasuoni, cappe ISO 5 e camere a vuoto che consentono di lavorare con tutti i tipi di vetro ottico dei cataloghi di riferimento: Schott, Hoya, Ohara CDGM. Abbiamo reparti dedicati alla lavorazione di materie prime quali Fused silica, Germanio, Silicio, ZnS, ZnSe, CaF2, MgF2.
In relazione alla geometria dell'elemento ottico possiamo lavorare diametri dai 4 ai 600 mm con qualità superficiali che possono arrivare fino a λ/20.

Realizziamo rugosità fino a 0,6 nm (in relazione al materiale utilizzato) ed eseguiamo lappature su metalli (superfici piane, sferiche e mandrini) con rugosità fino a 0,05 μm.

Nella richiesta di un componente ottico è di vitale importanza la definizione delle tolleranze costruttive necessarie per il suo funzionamento all'interno del sistema. Queste tolleranze di per sé caratterizzano immediatamente la qualità del componente determinando il livello di fattibilità e di conseguenza il suo costo.

Super polishing

A seconda del tipo di materiale e della sua geometria realizziamo lucidature laser finish e planarità fino a λ/20.