Filtri Ottici

I filtri vengono utilizzati generalmente per selezionare la lunghezza d'onda d'interesse, per attenuare l'intensità di una sorgente luminosa ad elevata emissione oppure per escludere radiazioni indesiderate (come ad esempio accade spesso nel settore elettromedicale). I filtri sono dispositivi che trovano applicazione in tutti i settori (astronomico, aerospaziale, militare, elettromedicale, industriale ecc.)

Nel nostro catalogo coating è possibile consultare l'elenco completo di tutti i nostri trattamenti e visionare le curve spettrali.
È possibile realizzare una grande varietà di filtri. Alcuni dei principali sono:

01. Filtri in pasta

A partire da un vetro ottico opportunamente drogato, acquistato dai cataloghi dei produttori di riferimento (Schott, Hoya, ecc.), produciamo filtri in dimensioni e geometrie a scelta. Con l'ausilio di trattamenti AR o dicroici depositabili si possono ottenere risposte ottiche perfettamente calibrate alle esigenze del cliente.

02. Filtri passa alto, passa basso e passa banda

Possiamo realizzare trattamenti dicroici su vari tipi di vetro ottico standard, ottenendo filtri selettori in banda. Nel catalogo coating presente sul sito è possibile verificare alcuni tipi di trattamenti standard che già produciamo, fra gli altri, il classico RGB tre canali. È possibile richiedere curve specifiche secondo necessità.

03. Filtri spettrali calibrati

A partire dalle caratteristiche spettrali di emissione della sorgente scelta è possibile realizzare filtri specifici per ottenere una data risposta spettrale. Particolarmente utilizzati in sistemi di tipo illuminotecnico o industriale come substrato è possibile utilizzare anche vetri semi-ottici o di lastra.